Ceretta fai da te

La ceretta, ormai, è diventata una compagnia indispensabile non solo per le donne, ma, anche per gli uomini che vogliono liberarsi dei fastidiosi peli.

La ceretta fai da te è sicuramente: economica, ecologica e di facile realizzazione in qualsiasi momento.

Questo tipo di ricetta fai da te è che una versione della sokkar, la ceretta araba. Ci occorrono:

  • 400 g di zucchero,
  • 100 g di succo di limone,
  • 100 g di acqua.

Procedimento:

  • amalgamare il tutto in una piccola pentola dal fondo spesso ed antiaderente
  • far cuocere, il tutto, per circa una ventina di minuti
  • deve diventare un composto di colore ambrato, non deve bruciare
  • togliere dal fuoco, travasarla in un recipiente in vetro e lasciarla freddare.

Quando, diventa malleabile la si può stendere con le mani bagnate o con una piccola spatola  formando una pallina da stendere quando la ceretta è ancora tiepida, si procede con lo “strappo” contropelo, i residui vanno facilmente via con un po’ d’acqua.

Otterrete una pelle liscia, morbida e perfetta.

La ceretta che si deve riutilizzare si conserva nel medesimo barattolo e si fa scaldare a bagnomaria. Il segreto della buona riuscita di questa ceretta fai da te sta nel colore: troppo scuro la ceretta si è bruciata ed è dura, troppo chiaro la ceretta è cruda quindi doveva rimanere di più sul fuoco.

Vi consiglio di provarla!

Precedente Scrub corpo.. Successivo Tisana alla melissa